Girandole

Via Cavour, Lungolago Gugliemo Marconi, P.zza San Graziano, Parlamentino, Entrata in città.

Un’installazione che si “completa” con il contesto che la ospita, il concetto è quello di non soffocare ma giocare con ciò che gli sta intorno. L’installazione infatti coinvolge la vita circostante: case, negozi, attività, finestre, balconi che fanno da cornice, il cielo che fa da sfondo e le persone che gli camminano sotto. Abitare l’installazione, aggiungendogli il proprio spazio, le storie del quotidiano, della vita. Non un’installazione statica quindi ma dinamica e interattiva che vuole coinvolgere, giocare. La girandola, inoltre è simbolo di infanzia e magia ma anche, in questa installazione, del respiro della città.